Slide background

L’ABC della previdenza professionale

Di seguito vi raccontiamo la storia di Antonio Parma. Inizia con la sua assunzione presso la casa per anziani e di cura Morgenrot che ha assicurato da Previs la previdenza a favore del personale.

Attività lucrativa (Regolamento, art. 6)

L’obbligo contributivo inizia per lui e per il suo datore di lavoro con l’assoggettamento di Antonio Parma alla previdenza professionale. Essa dura fino alla cessazione del rapporto di lavoro o fino al decesso o a una eventuale invalidità (esonero dal pagamento dei contributi), ma non oltre il momento del pensionamento.

Se Antonio Parma soddisfa una delle seguenti condizioni, è esonerato dall’obbligo assicurativo anche se raggiunge il salario minimo (soglia d’ingresso). Ciò vale se

  • sottoscrive un contratto di lavoro a termine di al massimo tre mesi,
  • è impiegato solo a titolo accessorio ed è già assicurato obbligatoriamente per la professione principale,
  • esercita come professione principale un’attività lucrativa indipendente,
  • è invalido almeno al 70%.

Rapporti giuridici e flussi di contributi e prestazioni tra datore di lavoro, lavoratori e Previs