Slide background

L’ABC della previdenza professionale

Struttura del sistema previdenziale svizzero

La previdenza ancorata nella Costituzione federale (art. 111) poggia su tre pilastri:

1o pilastro – la previdenza statale
2o pilier – la previdenza professionale
3o pilier – la previdenza privata

Il concetto dei 3 pilastri serve a garantire la sicurezza durante la vecchiaia, in caso di decesso o invalidità – in seguito all’interruzione del regolare salario.

Modello dei 3 pilastri

1o pilastro2o pilastro3o pilastro
DenominazionePrevidenza statale

  • AVS: Assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti
  • AI: Assicurazione invalidità
  • PC: Prestazioni complementari
  • AD: Assicurazione contro la disoccupazione
  • IPG: Indennità di perdita di guadagno
Previdenza professionale

  • LPP: Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità (obbligatoria e sovraobbligatoria)
  • LAINF: Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (obbligatoria e LAINFComplementare)
Previdenza privata

  • Previdenza vincolata (pilastro 3a)
  • Previdenza libera (pilastro 3b)
ObiettiviAssicurare l’esistenzaMantenimento del tenore di vita abitualeIntegrazione individuale per colmare le lacune previdenziali
ResponsabilitàStatoDatore di lavoroResponsabilità personale
Finanziamento50% datore di lavoro
50% lavoratore
Lavoratori autonomi e persone che non esercitano un’attività lucrativa: 100% finanziamento personale
Il contributo del datore di lavoro deve essere almeno pari al totale dei contributi di tutti i suoi dipendenti100% finanziamento personale
Componenti
(non esaustivo)
  • Rendita/e individuale/i
  • Rendita completiva marito/moglie
  • Rendita per i figli
  • Rendita per vedove/i
  • Rendita per orfani
  • Rendita d’invalidità
  • Rendita per figli di invalidi
  • Rendita di vecchiaia / capitale di vecchiaia
  • Rendita per i figli
  • Rendita per vedove/i
  • Rendita per orfani
  • Rendita d’invalidità
  • Rendita per figli di invalidi
  • Assicurazioni sulla vita
  • Rendite di vecchiaia
  • Proprietà di abitazioni
  • Titoli
  • Conti

Il 2o pilastro dovrebbe consentire insieme al 1o pilastro il mantenimento del tenore di vita abituale. A seconda della struttura della soluzione previdenziale e del livello del salario, in caso di prestazione garantisce circa il 60% dell’ultimo salario assicurato.

Prestazioni in percentuali del salario AVS e LPP